CULTURA E MONUMENTI A CATANIA
 
CULTURA
Catania è la città a più alta densità teatrale della Sicilia. Molteplici le compagnie teatrali che vi operano, sia professionali che amatoriali. Il più importante teatro della città è il Teatro Massimo Bellini, costruito dall'architetto Carlo Sada alla fine del secolo XIX ed inaugurato nel 1890. Oggi è teatro lirico di tradizione, vanta un'orchestra sinfonica ed un coro stabile ed è sede di stagione operistica e concertistica.
E' stata inserita dall'UNESCO nella "World Heritage List" insieme ad altri otto Comuni dell'architettura barocca del cosidetto "Val di Noto": Caltagirone, Militello in Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa, Scicli.
Patrona della città è Sant'Agata, alla quale viene ogni anno dedicata una grandiosa festa lunga tre giorni (dal 3 al 5 febbraio). In quei tre giorni la città dimentica ogni cosa per concentrarsi sulla festa, misto di devozione e di folklore, che attira ogni anno sino a un milione di persone, tra devoti e curiosi. Nell'ultimo decennio Catania ha conosciuto una esplosione della sua vita notturna. Ancora nel 1992 le sue strade erano quasi deserte alle 8 di sera, tranne quelle principali, e gran parte del centro storico era abbandonato e anche pericoloso. In seguito, grazie alla nuova politica dell'amministrazione del sindaco Enzo Bianco, che facilitò la concessione di licenze per l'apertura di ristoranti, caffè, pub, le strade del centro storico si sono popolate con migliaia di giovani, sino alle 3/ 4 del mattino.
MONUMENTI

Il simbolo di Catania è l'elefante detto "Liotru". E' un manufatto di pietra lavica porosa, che raffigura un'elefante. Forse realizzato in epoca romana e utilizzato, assieme ad altre sculture, per ornare il circo, sormontato da un'obelisco in marmo bianco aggiunto in epoca romana. E' situata al centro di Piazza Duomo.

In dialetto catanese è detto Liotru probabilmente per la storpiatura del nome Eliodoro, personaggio legato alla storia della statua.

Altri monumenti importanti sono:

  • il Teatro romano e l'Odeon
  • l'Anfiteatro
  • la Cattedrale di Sant'Agata
  • la Chiesa della Badia di Sant'Agata
  • la Chiesa di Sant'Agata la Vetere
  • la Chiesa di Sant'Agata al Carcere
  • la Chiesa di Sant'Agata alla Fornace
  • la Chiesa di San Francesco d'Assisi
  • la Chiesa di Santa Maria di Gesù
  • la Chiesa e il monastero benedettino di San Nicolò l'Arena
  • la Chiesa di San Placido
  • la Colleggiata (regia Cappella)
  • Palazzo degli elefanti sede del Municipio
  • Palazzo del Seminario dei Chierici
  • Palazzo Biscari
  • Palazzo di Giustizia
  • le Terme Achilliane sotto la Cattedrale
  • le Terme della Rotonda
  • le Terme dell'Indirizzo
  • il Teatro Massimo, Vincenzo Bellini
  • la Fontana dell'Amenano
  • Porta Uzeda e le mura di Carlo V
  • Porta Garibaldi detta "Fortino"
  • Piazza del Duomo
  • Piazza dell'Università
  • Piazza Stesicoro
  • Piazza Mazzini
  • Piazza Bellini
  • Via Etnea
  • Via Crociferi
  • la Casa museo di Vincenzo Bellini
  • la Casa museo di Giovanni Verga
  • Castello Ursino
  • il Centro fieristico "Le Ciminiere"
  • la Fontana ispirata a "I Malavoglia" di Verga
  • Giardino pubblico Bellini detto "La villa"
  • Giardino pubblico Pacini detto "Villa varagghi"
 
Il Principe Hotel Catania
Via Alessi 20/26 - 95124 - Catania | Tel. +39-095-2500345  -  Fax +39-095-325799 | E-mail: info@ilprincipehotel.com
GDS - Galileo/Apollo: YX 26769 - Amadeus: YX CTAIPH - Worldspan: YX CTAIP - Sabre: YX 8480
Tutela della Privacy - TACS MEMBER / PEROT SYSTEMS - TRAVEL LINKS - Travel Guide - Travel Link Exchange
Un Ospite a Catania - Eventi - Newsletter - Partita iva 04403550876
 
choose your language